Passa ai contenuti principali

Post

Lettori fissi / segui il blog!

In primo piano

Recensione: Divorare il cielo di Paolo Giordano (Ediz. Einaudi, 2018).

Divorare il cielo di Paolo Giordano è un romanzo impetuoso, carico di passioni e di emozioni, un romanzo dalle cui pagine ho fatto fatica a staccarmi, tanto che l'ultima delle tre parti in cui è divisa la narrazione, mi è "costata" una notte insonne. 

Quattro protagonisti, vent'anni di vita, dall'adolescenza alla maturità, dai grandi sogni alle grandi sconfitte, e ritorno. Un'amore che sopravvive, intatto, agli anni, agli errori, alle assenze, alle mancanze. Divorare il cielo è questo e molto di più.
Bern, Nicola e Tommaso sono fratelli, anche se non di sangue: Nicola è figlio biologico di Cesare e Floriana, Bern e Tommaso figli adottivi. Sono cresciuti in una masseria pugliese, luogo dove Cesare, un po' guru un po' predicatore, ha creato una piccola comunità chiusa, dedita al lavoro della terra, alla preghiera, alla meditazione e allo studio delle sacre scritture. La masseria, luogo centrale della narrazione, con il patio, il frutteto, il tratturo che …

Ultimi post

Chiacchiere librose: I migliori romanzi letti dall'inizio dell'anno (2018).

Recensione: Tanti piccoli fuochi di Celeste Ng (Ediz. Bollati Boringhieri, 2018).

Recensione: La scomparsa di Stephanie Mailer di Jöel Dicker (Ediz. La nave di Teseo, 2018).

Recensione: Figlie del mare di Mary Lynn Bracht (Ediz. Longanesi, 2018).

Recensione: All'inizio del settimo giorno di Luc Lang (Ediz. Fazi, 2018).

Recensione: A proposito di Elsie di Joanna Cannon (Ediz. Corbaccio, 2018).

Giveaway della Libreria di Tessa 2018!

Recensione: Bella mia di Donatella Di Pietrantonio (Ediz. Elliot 2014/ Ediz. Einaudi 2018).

Recensione: Fai piano quando torni di Silvia Truzzi (Ediz. Longanesi, 2018).

Recensione: All'ombra di Julius di Elizabeth Jane Howard (Ediz. Fazi, 9 aprile 2018).