Passa ai contenuti principali

Post

Lettori fissi / segui il blog!

In primo piano

Recensione: Cambio di rotta di Elizabeth Jane Howard (Ediz. Fazi, 2018).

Lettori, oggi vi lascio il mio pensiero sul romanzo Cambio di rotta di Elizabeth  Jane Howard, da oggi in libreria, che grazie a Fazi Editore ho potuto leggere in anteprima. 
Il mio amore per le grandi capacità narrative della Howard, autrice della Saga dei Cazalet, è cosa risaputa. Trovo affascinante l'abilità di questa autrice nel cogliere e descrivere l'essenza dei suoi personaggi, i loro tormenti, le gioie, le delusioni: i sentimenti che animano le pagine delle sue opere sono così vivi e realistici, e l'immedesimazione con i protagonisti è naturale e immediata. Si tratta di romanzi senza tempo, che riescono a essere modernissimi anche a distanza di molti anni dalla loro prima pubblicazione. 
Cambio di rotta, scritto negli anni Cinquanta, non fa eccezione, anche se devo ammettere che, fra i titoli che ho letto dell'autrice, è quello che mi ha meno coinvolta emotivamente, soprattutto nella prima parte. 
Ancora una volta lo sguardo della Howard disseziona, tagliente co…

Ultimi post

Recensione: Come una famiglia di Giampaolo Simi (Ediz. Sellerio, 2018).

Recensione: Tu che sei di me la miglior parte di Enrico Brizzi (Ediz. Mondadori, 2018)

Recensione: L'educazione di Tara Westover (Ediz. Feltrinelli, 2018).

Recensione: Quando eravamo eroi di Silvio Muccino (Ediz. La nave di Teseo, 2018).

Recensione: L'anno in cui imparai a raccontare storie di Lauren Wolk (Salani, 2018).

Recensione: La famiglia Aubrey di Rebecca West (Ediz. Fazi, 2018. Anteprima).

Recensione: Siracusa di Delia Ephron ( Ediz. Fazi, 2018).

Recensione: Punizione di Elizabeth George (Ediz. Longanesi, 2018)

Recensione: Divorare il cielo di Paolo Giordano (Ediz. Einaudi, 2018).

Chiacchiere librose: I migliori romanzi letti dall'inizio dell'anno (2018).