Passa ai contenuti principali

Post

Lettori fissi / segui il blog!

In primo piano

Recensione: I Goldbaum di Natasha Solomons (Ediz. Neri Pozza, 2019).

Buongiorno Lettori, oggi vi parlo de I Goldbaum di Natasha Solomons, un romanzo storico sentimentale ambientato nei primi del Novecento e incentrato sulle vicende di una ricca e influente famiglia di banchieri di origine ebraica, i Goldbaum, appunto. 
"Si diceva che i Goldbaum fossero così ricchi e potenti che nelle giornate uggiose noleggiavano il sole perché brillasse per loro".
I Goldbaum dirigono istituti bancari nelle principali capitali europee. Un impero finanziario che si basa sulla continuità e sull'unità della famiglia, tanto che i rampolli maschi Goldbaum, si sposano per tradizione con cugine di secondo e terzo grado, matrimoni combinati a tavolino, dai quali nasceranno bambini Goldbaum destinati a ereditare e continuare l'impero dei padri. 
Nel 1911, i giovani Goldbaum del ramo austriaco della famiglia sono Otto e Greta, due personaggi che impareremo a conoscere e ad amare pagina dopo pagina.  Otto è silenzioso, solido, pieno di buonsenso, Greta è impulsi…

Ultimi post

Recensione: L'annusatrice di libri di Desy Icardi (Ediz. Fazi, 28/02/2019).

Recensione: Bianco letale di Robert Galbraith (Ediz. Salani, 2019).

Recensione: La palude di Charlotte Link (Ediz. Corbaccio, 2019).

Recensione: La sciarpa ricamata di Susan Meissner (Ediz. TRE60, 2018).

Recensione in anteprima: Foschia di Anna Luisa Pignatelli (Ediz. Fazi, 24 gennaio 2019).

Recensione: La madre sconosciuta di Kimberley Freeman (Ediz. TRE60, 2018).

Recensione: Donna che non perdonano di Camilla Läckberg (Einaudi, 2018).

Recensione: Volo di paglia di Laura Fusconi (Ediz. Fazi, 2018).

Chiacchiere librose: la mia classifica dei romanzi più belli letti nel 2018.

Recensione: Questa terra di Andrew Krivák (Ediz. Einaudi, 2018).