Lettori fissi / segui il blog!

La mia settimana librosa 2. #21.

Lettori! che cosa fate in questa giornata uggiosa? io ho giusto il tempo di aggiornarvi riguardo le mie letture.
Ho letto La parabola delle stelle cadenti di Chiara Passilongo (qui) e L'inganno di Charlotte Link (qui), due romanzi che mi hanno tenuto buona compagnia, vi lascio il link alla recensione.
Sto leggendo L'estate del bene e del male di Miranda Beverly Whittemore (Sonzogno, 2014), un libro che ho ricevuto in regalo e che per ora (ma sono solo all'inizio) mi sta intrigando parecchio.

Dopo aver vinto una borsa di studio per un college prestigioso dell'East Coast, l'intelligente ma ordinaria Mabel Dagmar si trova a essere compagna di stanza della ricca e capricciosa Genevra Winslow. Mabel viene subito stregata dal mondo aristocratico di Ev e, contro ogni previsione, tra le due ragazze nasce una forte amicizia. Così quando Ev invita Mabel a passare l'estate a Winloch, la centenaria proprietà di famiglia affacciata su un lago del Vermont dove il potente clan Winslow ama radunarsi, Mabel accetta senza pensarci due volte. Lì, tra bagni di mezzanotte, gite in barca, feste e fuochi d'artificio, Mabel si rende conto di avere trovato tutto ciò che ha sempre desiderato: l'amicizia, l'amore, il lusso e, soprattutto, per la prima volta nella sua vita, la sensazione di far parte di qualcosa di bello e felice. Tuttavia, a mano a mano che l'estate avanza, Mabel avverte che sull'abbagliante perfezione dei Winslow si allungano ombre inquietanti che affondano le radici in un tempo lontano. Mentre indaga sui loro segreti, Mabel si ritrova a lottare con i demoni del suo stesso passato e scopre che a volte il Bene non è altro che una maschera. E che nell'eden di Winloch si nasconde un Male che forse solo lei è in grado di fermare. La ragazza dovrà scegliere: affrontare l'orrore che batte nel cuore del clan e farsi cacciare da quel paradiso, oppure lasciarsi sedurre dallo splendente futuro che le viene offerto.
Ho ricevuto in omaggio da Mondadori Tutto quello che siamo di Federica Bosco, un'autrice che personalmente non ho ancora avuto occasione di conoscere e che si cimenta per la prima volta nel genere YA. Come sapete è un genere in cui solitamente non mi trovo a mio agio, ma sono curiosa di scoprire questa autrice e la trama mi sembra molto carina.


Marina ha 19 anni e una vita non facile. Una mamma che se n'è andata troppo presto, un padre padrone, il sogno di frequentare l'Accademia di Belle Arti lasciato nel cassetto per evitare che il fratellino venisse cresciuto dalla "matrigna", e la scelta di andare a lavorare per non gravare sul padre pronto a rinfacciarglielo. Si sente peggio di Cenerentola: profondamente sola, incompresa e armata solo di una bella dose di ironia, ma senza nessuna Fata madrina all'orizzonte che venga a salvarla. L'amore è qualcosa a cui, ovviamente, non ha mai neanche pensato, e comunque l'unico ragazzo che le interessa, spocchioso studente del terzo anno, che vede tutte le mattine al bar dove lavora (giusto davanti all'Accademia, tanto per farsi del male!) sembra non accorgersi di lei. Fino al giorno in cui i loro sguardi si incrociano...

Sono in trepidante attesa de Le conseguenze dell'odio, l'ultimo romanzo di Elizabeth George, la mia giallista preferita (lo so, sono ripetitiva, ormai lo sanno anche i sassi). Uscirà, in contemporanea con la pubblicazione in USA e UK (amen!), il 5 novembre per Longanesi. Ho già prenotato la mia copia, perchè davanti a Sir Thomas Lynley non ci sono per nessuno!

Non c'è pace per l'ispettore di New Scotland Yard Thomas Lynley, che, reduce dalla difficile indagine condotta in Italia, si trova a scavare tra i segreti, i risentimenti e i rimorsi di una famiglia segnata da un lutto terribile: un suicidio che, ogni giorno di più, rivela risvolti agghiaccianti, costringendo Lynley ad affrontare i suoi stessi, dolorosissimi fantasmi, in quello che si annuncia come il caso più complesso della sua carriera. La vita non sorride nemmeno al suo storico braccio destro, Barbara Havers, che attraversa una profonda crisi personale e professionale. Sperando di aiutarla a ritrovare la sicurezza e lo smalto di un tempo, Lynley accetta di affidarle un caso che Barbara stessa si è trovata tra le mani: la morte in circostanze sospette di una scrittrice nota per le sue posizioni a favore del femminismo. Per risolvere l'enigma, Barbara parte per il Dorset, dove, dietro una facciata incantevole di villaggi pittoreschi, distese di colline erbose e scogliere bianche a picco sul mare, scopre un mondo di tradimenti, incontri clandestini e amori trasformati in gabbie da cui è impossibile fuggire...

Commenti

  1. Bello il primo, apparentemente carino il secondo. Chissà. ;)

    RispondiElimina
  2. Mi incuriosisce molto "Le conseguenze dell'odio" di Elizabeth George, un altro thriller da aggiungere alla mia wl :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La George ha scritto gialli bellissimi, se non la conosci ti consiglio di cominciare dai primi della serie "Ispettore Lynley", meravigliosi se ami il genere, li trovi in edizione TEA.

      Elimina
  3. mi piacciono tutti.
    e poi anche io amo Tommy, lo seguo dagli albori anche se ucciderei la George per via di Helen grrrrrrrrrrrrr

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ....Chiccaaa! e non parliamo delle befane con cui lo ha fatto accoppiare dopo! sacrilegio! vuoi mettere Helen?

      Elimina
    2. non farmici pensare cara mia! ce l'ho avuta a morte con la George non so per quanto tempo per via di Helen ancora non riesco a crederci. vedremo come andrà con questo nuovo volume incrociamo le dita!

      Elimina
  4. Buongiorno Tessa! Il primo libro sembra molto intrigante, non lo consocevo. Federica Bosco mi piace, mi permette di trascorrere piacevoli giornate, sopratutto le più uggiose. Il terzo non so, forse non fa per me. Un abbraccio :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il primo è molto molto intrigante, hai ragione. La Bosco non la conosco, sono curiosa!

      Elimina
  5. Ciao,bello il tuo blog,complimenti.
    Io ho una sfilza di libri in attesa di essere letti,ma quelli che proponi tu mi attraggono molto,specie il primo
    Continuerò a seguirti ,intanto mi leggo i post precedenti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille per i complimenti! spero ti troverai bene in questo angolino!

      Elimina

Posta un commento

Post più popolari