Lettori fissi / segui il blog!

La mia settimana librosa #2. 22.

Buona settimana Lettori! 
Oggi vi racconto i movimenti in Libreria di questo ultimo periodo; letture tranquille, senza grandi novità, perchè la grossa novità in casa l'ha portata la cicogna! no, tranquilli, non ho partorito alla mia venerabile età, ma ho salutato emozionata l'arrivo del mio primo nipotino, un cuccioletto tenerissimo al quale auguro tanta felicità...e un sacco di buone letture (sarà un lettore, con i suoi geni non può non esserlo!).
Torniamo a bomba.
Ho letto e recensito (qui) L'estate del bene e del male di Miranda Beverly Whittemore, una lettura intrigante, a parte il finale un po' troppo soap opera. 
Ho letto e presto recensirò Tutto quello che siamo di Federica Bosco, young adult tutto italiano che mi ha fatto sentire parecchio vecchia! 
Sto leggendo Le conseguenze dell'odio, ultimo romanzo di Elizabeth George, l'ho appena iniziato, quindi non mi sono ancora fatta un'idea. Spero non mi deluda perchè, come sanno anche i muri, io amo la serie dell'Ispettore Lynley creata da questa autrice.
La presentazione di questi due libri, se vi interessa, la trovate qui.
Per quanto riguarda le entrate, ve ne segnalo due:
Le bugie degli altri di Kimberly McCreight, un thriller psicologico del quale ho letto buone recensioni; inoltre, il primo romanzo di questa autrice, La Verità di Amelia, mi aveva favorevolmente impressionata. 
"Non ce la faccio". Quando supera il nastro giallo della polizia, Molly Anderson cerca di prepararsi a ciò che si troverà davanti agli occhi: il corpo di un bambino appena nato, abbandonato nei boschi che circondano la cittadina di Ridergale, nel New Jersey. "Non ce la faccio", si ripete, cercando di scacciare dalla mente le immagini di una tragedia che continua a tormentarla. Tuttavia il suo ruolo di giornalista le impone di mettere da parte i sentimenti personali e osservare i fatti con freddo distacco. Non accade spesso che Ridergale sia coinvolta in un caso di cronaca nera, e questa è l'occasione che lei aspettava da tempo. Perciò si getta a capofitto nel lavoro e, durante le ricerche, s'imbatte in un articolo di vent'anni prima, riguardante un ragazzo morto nel luogo esatto in cui è stato scoperto il neonato. Convinta che non si tratti di una coincidenza, Molly decide di indagare, tuttavia ben presto si renderà conto che riportare alla luce quella vecchia storia è come spargere sale su una ferita aperta nel cuore della cittadina. Perché lei non è l'unica a convivere con un passato doloroso. E alcuni nascondono segreti molto pericolosi...
Gli ospiti paganti di Sarah Waters, autrice che ho amato in Ladra qualche anno fa.
Londra, 1922. La città porta ancora i segni della recente guerra: sono molte le cose che hanno bisogno di essere ricostruite, restaurate, molte le ferite da sanare, molti i cuori da riscaldare. Una madre e una figlia, i cui uomini di famiglia son stati portati via dalla guerra, sono costrette ad affittare alcune stanze della loro casa per sbarcare il lunario. Gli ospiti paganti sono una coppia di sposi, che con la loro allegria e sensualità portano una ventata di aria fresca nelle polverose stanze dell'appartamento. Ma anche turbamento. I rumori, i passi, gli incontri in bagno, sul pianerottolo, la condivisione della vita quotidiana: un'intimità con estranei a cui le due donne non sono più abituate. Lo scenario cambia velocemente, molti fatti accadono nel vecchio appartamento che sembrava destinato a una vita fatta di piccole abitudini e di noia: un amore inaspettato e travolgente; una misteriosa aggressione; e da ultimo un omicidio.

E' tutto per questa settimana! 
E voi, cosa leggete? 

Commenti

  1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  2. Auguri per la piccola new entry...io sto leggendo Uno splendido sbaglio <3

    RispondiElimina
  3. Ciao Tessa. Le mie ultime letture sono state: "Una spola di filo blu" di Anne Tyler e "Olga di carta" di Elisabetta Gnone, entrambe delle bellissime letture ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Muriomu, Una spola di filo blu l'ho in ebook e ancora non mi sono decisa a leggerlo, il secondo invece non lo conosco!

      Elimina
  4. cara Tessa angora un grosso benvenuto al tuo nipotino.

    riguardo le tue letture come sai sono anche io una fan della george per cui sono curiosa di sapere cosa ne pensi del suo nuovo libro. mi interessa molto anche il romanzo di Federica Bosco.

    io sto leggendo un libro della Vargas, precisamente chi è morto alzi la mano primo volume dedicato ai "tre evangelisti" Marc Mathias e Lucien e devo dire che mi sta piacendo molto.

    un saluto gigante
    Chicca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah visto solo ora ho scritto angora anziché ancora malefico ...

      Elimina
    2. Ciao Chicca! per ora il romanzo della George scorre...certo Tommy si vede poco (sgrunt), vediamo come procede. La Vargas non l'ho mai letta, dici che devo correre a rimediare?
      baci.

      Elimina
    3. devo dirti che riguardo la Vargas il suo Io sono il tenebroso non mi aveva appassionata mentre questo Chi è morto alzi la mano mi è piaciuto quindi te lo consiglio :)
      puoi leggerli anche in tempi diversi perché sono storie fine a se stesse nonostante gli stessi personaggi.

      Elimina
  5. Io ieri sera ho, finalmente, iniziato a leggere cuore d'inchiostro! *_* .
    Lo sto leggendo nel kidle (:() e sono circa al 20%, speriamo bene. Di solito, quando inizio un libro durante il periodo scolastico ci metto sempre una vita a leggerlo :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! ho anch'io il romanzo nel kobo, fammi sapere com'è quando l'avrai finito! grazie di essere passata.

      Elimina
  6. Gli ospiti paganti mi ispira, voglio recuperarlo, Le bugie degli lo sto leggendo, ma ad essere sincera non mi sta piacendo nemmeno un po'...

    RispondiElimina

Posta un commento

Post più popolari