Lettori fissi / segui il blog!

Segnalazioni: Bonifacio Vincenzi, Tiziana Cazziero & Fay Camshell.

Buongiorno Lettori. Chi mi segue su FB sa che in questo periodo leggo e posto a singhiozzo, perchè ho mio papà ricoverato in ospedale (questo è l'anno sfigato per definizione, è ufficiale!).
Ho un attimo di tempo, ne approfitto per alcune segnalazioni! anzi, mi scuso con gli autori per il ritardo nella pubblicazione di questo post.

Le bambine di Carroll di Bonifacio Vincenzi (Ediz. LietoColle, 2015). Si tratta dell'ultima raccolta poetica dello scrittore e poeta calabrese. 


Le bambine di Carroll  è divisa in due parti. La prima è composta da quindici poesie e aperta da una citazione di Lewis Carroll: (…) Un giorno Alice arrivò a un bivio sulla strada e vide lo Stregatto sull’albero. “Che strada devo prendere?” chiese. La risposta fu una domanda: “Dove vuoi andare?”. “Non lo so”, rispose Alice. “Allora – disse lo Stregatto – non ha importanza.” (…).
La seconda parte, nella struttura, è uguale. È costituita, infatti, da altre quindici poesie e da un’altra citazione di Lewis Carroll che la apre: (…) “Allora dovresti dire quello a cui credi”, riprese la Lepre Marzolina. “È quello che faccio”, rispose subito Alice. “Almeno credo a quello che dico, che poi è la stessa cosa.” “Non è affatto la stessa cosa!” disse il Cappellaio. “Scusa, è come se tu dicessi che vedo quello che mangio è la stessa cosa di mangio quello che vedo!” (…). 
Ma cosa c’entra Alice nel paese delle meraviglie con questa raccolta di poesie di Bonifacio Vincenzi? Una risposta esauriente la potrà dare solo la lettura perché, mai come in questo caso, è davvero difficile poter guidare il lettore nello straordinario mondo del poeta calabrese. Forse la via più semplice per concludere questa breve nota e spingere il lettore a cercare il libro è darne un breve assaggio estrapolando la poesia che dà il titolo alla raccolta: 
Dall’albero pendono arance/ in nessun luogo i sogni/ diventano realtà// Un fumo alitante/ disegna cerchi su cerchi/ attenti alle bambine di Carroll// Portano sempre/ di là dello specchio,/ attenti ai danzatori invisibili// Assentano sguardi,/ fanno fuori il tempo presente/ in cambio del passato. (Le bambine di Carroll) 
Per saperne di più: 
http://www.lietocolle.com/shop/collane-collana-blu/vincenzi-bonifacio-le-bambine-di-carroll/


E tu quando lo fai un figlio: diario di una maternità negata di Tiziana Cazziero (self publishing disponibile su Amazon, 2015). Questo romanzo tratta il tema dell'infertilità in chiave ironica, è una commedia divertente, narra la vita di una coppia che improvvisamente scopre le difficoltà legate alla procreazione.
Lei è un’esponente dell’alta finanza, lui un artista, si sono conosciuti in giovane età ed è nata una bella storia d'amore. Si sono sposati credendo di aver raggiunto la felicità. Tutto però non sempre è come sembra, quando pensi di poter avere quello che vuoi, arriva sempre un imprevisto che può sconvolgere i tuoi piani. I soldi non fanno la felicità, aiutano, ma non sempre sono la risposta ai grandi tormenti della vita. Lo sanno bene Luisa e Leonardo in cerca di un bambino che non vuole arrivare; hanno i mezzi finanziari per avere il meglio della medicina e le cliniche più esclusive, ma i soldi non possono essere la risposta a tutto. La storia racconta la lunga trafila che una coppia deve affrontare quando decide di avere un bambino e si scontra con il muro dell’infertilità. La vicenda è narrata in chiave ironica in prima persona dalla protagonista femminile: Luisa è una donna forte e sicura di sé, ama suo marito, un uomo che in quanto artista, ha i suoi lati comico drammatici che regalano alla storia ilarità e spensieratezza. Il tutto è accompagnato dalla descrizione degli eventi da parte di Luisa, che dall’alto della sua posizione di donna in carriera nel mondo ostico della finanza, deve scontrarsi con verità lavorative e famigliari dure e nemiche della sua salute mentale. Che cosa accade all’interno di una coppia quando un bambino non arriva? Una coppia potrebbe avere tutto, ma non riesce ad avere ciò che desidera davvero: un bambino. 
Tanti cambiamenti attendono un uomo e una donna che si scontrano con questo mostro chiamato infertilità, riusciranno a sconfiggere il nemico? Si può accettare la sterilità ed essere felici? Tra cene famigliari discutibili e viaggi della speranza, Luisa e Leonardo ci raccontano come affrontare questo dramma senza rimanerne vittima. 
Questa è la pagina facebook dell'autrice e l'indirizzo del suo blog, dove troverete ulteriori informazioni.
https://www.facebook.com/pages/Tiziana-Cazziero-autrice-i-miei-libri/159952844200803 
http://voltapaginatizianacazziero.blogspot.it/

Per sempre estate di Fay Camshell (ediz. Narcissus,2015. Acquistabile sulle principali piattaforme on line).
" A otto anni mi imbarazzavo quando qualcuno diceva che ero bella,
a sedici adoravo che i ragazzi mi guardassero … ero così ingenua.
Ora, a venti, odio chi mi definisce bella, dopo quello che è successo l'anno scorso,
detesto essere giudicata solo per l'aspetto fisico, tutto a causa "sua". "
Summer è costretta a passare l'estate lavorando con i suoi genitori nonostante avesse promesso a se stessa che niente l'avrebbe riportata a casa. Decisa a chiudere per sempre con i ragazzi, non permette a nessuno di avvicinarsi, i suoi propositi, però, vacillano quando incontra Lucas. Lui è tutto quello che Summer ha sempre odiato. È ricco, presuntuoso e troppo sicuro di sé, ma spesso le apparenze ingannano e il passato non sempre resta tale...
"Dalla morte di mia madre sono diventato un guscio vuoto senza sentimenti, colmo solo di sensi di colpa, rimorsi e obblighi. Obblighi. Una parola insignificante che rappresenta perfettamente la mia vita prestabilita. "
Lucas StJames ha tutto quello che si può desiderare dalla vita: soldi, una futura carriera nella società del padre e ragazze. Ciò che nessuno sa è che, dalla morte della madre, tre anni prima, nasconde un segreto che lo tormenta e non gli permette di lasciarsi alle spalle una vita che odia. Complice il suo migliore amico e un viaggio di lavoro del padre, Lucas accetta di partire per una vacanza estiva che dovrebbe aiutarlo a liberarsi dai fantasmi del passato. Quando incontra Summer, però, desidera un'unica cosa: che sia per sempre estate.
Fay Camshell vive a Napoli, ma ha viaggiato molto e si è trasferita spesso, per questo ama definirsi cittadina del mondo. Ha 29 anni, è laureata in Ingegneria, ha sposato il suo storico fidanzato e insieme hanno una splendida bambina. E' ossessionata dai libri da quando a dieci anni le hanno regalato "Una ragazza fuori moda" da allora non ha mai smesso di leggere.
"Per sempre estate" è il suo romanzo d'esordio.


Una raccolta di poesie, un romanzo sulla maternità, un romanzo genere young adult: c'è veramente un po' di tutto in questo giro di segnalazioni.
In bocca al lupo a tutti!

Commenti

  1. ma sai cara Tessa quanto mi attira il libro di Fay Camshell ?
    grazie per le segnalazioni, sempre interessanti.
    a presto Chicca

    RispondiElimina

Posta un commento

Post più popolari