Lettori fissi / segui il blog!

Quattro chiacchiere...su di me!

Buongiorno Lettori! Oggi vi propongo un post un po' diverso dal solito. 
Un mesetto fa ho chiesto ai partecipanti allo Sbarazzo della Libreria (a proposito, avete ancora pochi giorni per aderire e portarvi a casa un libro leggete qui), di raccontarsi brevemente. É stato bello leggere i post che ne sono venuti fuori! Ironici, seriosi, brevi, lunghi, pieni di sogni, di speranze, di..vita!
Vi ho chiesto di aprirvi e vi ringrazio di averlo fatto, in tanti, mentre io rimango, a detta di qualcuno, piuttosto misteriosa.
Oggi vi racconto qualcosa di me. Potrebbe non essere molto interessante, ma vediamo cosa ne esce.
Tessa. Ecco, iniziamo dal nome! Perché Tessa? Io mi chiamo Roberta, un nome che non mi esalta (cerco di non pensare ai miei genitori che ascoltano Peppino di Capri negli anni '60 e prendono spunto da una sua canzone per il mio nome)(mi assicurano che non è successo così) e che negli anni è stato abbreviato e storpiato in tutti i modi: Rò, Roby, Roxy, Bi: famigliari, amici e colleghi mi hanno ribattezzata. Voi potete chiamarmi come preferite, Roby, Tessa, Roberta, è lo stesso, come vi sentite più a vostro agio. 
Perché Tessa, vi chiederete a questo punto. Penso di averlo già raccontato in qualche tag: perché Tessa è un nome ricorrente nei romanzi della mia amata Brunella Gasperini, romanzi che, in qualche modo, hanno segnato la mia vita di lettrice compulsiva. Le Tessa di Brunella sono donne in gamba, autonome, coraggiose; ecco, non che io sia proprio una pappamolla, ma da ragazza un po' le ho invidiate, queste donne così forti e determinate !
Ragazza. Altra parola importante. Perché io mi sento sempre una ragazza, ma ormai il tempo delle mele è passato da un po'! E malgrado io preferisca ancora un paio di Converse a scarpe più serie e lo zainetto alle borse griffate, ormai gli anni pesano sulla groppa (48 il prossimo giugno) e quindi abbiate pazienza quando tiro fuori dal cilindro romanzi che nessuno conosce, sono antica, io!
Cosa faccio nella vita, a parte leggere? Sono laureata in medicina e per parecchi anni ho lavorato/studiato in un grosso ospedale, ritmi frenetici, sempre un romanzo thriller in borsa per tenermi sveglia nelle ore di guardia. Da qualche anno, per vari motivi che non vi sto a elencare, ho lasciato la corsia in favore di orari più umani e più tempo da dedicare a me stessa e alle persone a cui voglio bene.
Cosa mi piace. A parte leggere? Mi piace il mare, quello d'inverno anche di più! Veneta di nascita e d'adozione, vengo da una famiglia lombardo-ligure e il mio mar ligure l'ho sempre davanti agli occhi, mi piace il verde, la campagna, gli alberi e ho una passione smisurata per qualsiasi tipo di animale, esclusi rettili e insetti. Cani, cavalli, conigli, criceti (ho un debole per i roditori), non mi sono fatta mancare nulla, compresa una lumaca ospitata per anni in bagno (e vabbè, tanto normali in famiglia non lo siamo, amen). 
Vado matta per le serie tv, specie quelle americane, per un buon film, per il tè con i biscotti allo zenzero, per le chiacchiere con le amiche, sono pigra, anti sportiva, logorroica e non ho il dono della sintesi (ma questo lo avete capito da soli!).
E poi, in ordine sparso: ho un cane trovatello che dorme con me sul divano, una vecchia twingo che mi porta in giro per la città di Giulietta e Romeo, una casa al mare che adoro, due genitori che richiedono un sacco di energie, un'amica reale che non mi legge perché non usa il computer, un'amica virtuale che mi ha insegnato a usarlo, il computer, una cugina che legge più di me, un nipotino nuovo di zecca, un ex marito, un appartamento pieno di librerie dell'Ikea e il Kobo sempre a portata di mano. 
Mi piacciono i romanzi che parlano di famiglia e di amicizia, mi annoiano i libri d'amore melensi, mi tengo alla larga da storie che trattano di animali e malattie, le prime perchè mi fanno piangere, le seconde perchè, se non sono credibili, mi fanno arrabbiare. 
Siete stufi? Ho finito.
Non smettete di leggere, commentare e partecipare, perchè voi mi piacete un sacco!



Commenti

  1. Felicissima di conoscerti meglio e di ritrovare delle affinità oltre la passione libresca: l'amore per gli animali, per il mare d'inverno, per le Converse, per i biscotti allo zenzero e l'essere antisportiva >.< Nella foto vedo quattro occhi bellissimi! ♥ Mi sa che adesso ci piaci ancora di più ^-^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Stefania! anche Pulcione ringrazia. Mi pare di ricordare che abbiamo perfino un paio di Converse uguali (senza lacci)! a presto <3

      Elimina
  2. Grande Roberta!!! Grazie per aver condiviso così tanto di te....che amo anche io: le Converse, il mare e soprattutto l'amore, sconfinato, per i libri.....Più vago nel web e più scopro che siamo tantissimi!!!Un abbraccio::))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione siamo davvero in tanti, sarebbe bello dare un volto e un nome a tutti! Oggi ci ho provato io, domani chissà...

      Elimina
  3. Essì, come Stefania devo dirti che anch'io mi rivedo parecchio nei tuoi hobby: i biscotti allo zenzero saranno mica quelli dell'Ikea, nella scatola di latta rossa? Comunque, vogliamo post così più spesso :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eccerto che sono i mitici Ikea scatola rossa, se proprio non ci sono quelli (a Verona l'Ikea non c'è) vanno bene quelli che vendono alla Lidl verso Natale, scatola con cuori rossi, sono ottimi e si mantengono per mesi! baci xxx

      Elimina
  4. Eccomi cara Robi!! Che bello adesso posso chiamarti così anche qui :-)
    Amo lo zenzero in tutte le salse, il tè, il mare, le converse, le amiche virtuali e non, gli animali tutti, a parte i rettili che mi fanno paura, ho due cagnine cicciottose e sono felice di leggere qualche cosa in più su di te anche se...non per vantarmi -anzi si, mi vanto- qualche cosa sapevo già. Ti abbraccio con affetto :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero! sei una delle poche (fortunate??) a sapere già quasi tutto! un bacio a te e alla cagnine cicciottose..e pure al resto della famiglia, già che ci siamo!

      Elimina
  5. Eccomi cara Robi!! Che bello adesso posso chiamarti così anche qui :-)
    Amo lo zenzero in tutte le salse, il tè, il mare, le converse, le amiche virtuali e non, gli animali tutti, a parte i rettili che mi fanno paura, ho due cagnine cicciottose e sono felice di leggere qualche cosa in più su di te anche se...non per vantarmi -anzi si, mi vanto- qualche cosa sapevo già. Ti abbraccio con affetto :-)

    RispondiElimina
  6. ara Roberta, il significato del tuo nome significa "Splendente", proprio come i tuoi occhi ^_^
    Mi piacciono le tue passioni, i tuoi gusti. Anch'io come te amo il mare d'inverno, e amo gli animali, dedico il mio tempo libero al volontariato per tutti i trovatelli.
    Sono molto contenta che tu sia presentata, continuerò a seguire il tuo blog, perchè dalle tue parole mi hai trasmesso tanta dolcezza :)
    Ps: Il tuo cane è bellissimo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh, ma grazie, divento rossa! e il trovatello fortunello che in questo momento sta sulle mie ginocchia..ringrazia pure lui di cuore!

      Elimina
  7. Che bello poterti vedere! E che begli gli occhi che ti accompagnano! Anche io, come te, amo molto gli animali (cani e gatti sopra ogni cosa) tanto che, come dice la mia collega Salvia, in caso mia vive il branco!! Oltre alla passione per i libri e per un buon paio di comode Converse, quindi, ben venga quella in comune per gli animali e per le librerie Ikea. E tranquilla, a giugno entrerò nel mondo degli -anta e ti terrò compagnia!
    A presto, un bacio grande!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora siamo due a vivere in branco! ma tu in confronto a me sei una creatura! grazie, grazie Laura, anche da parte del peloso. baci.

      Elimina
  8. Tessa, per me sei e rimarrai Tessa, ma quanto ho apprezzato questo post, tantissimo! Ti immaginavo diversa, fare un lavoro diverso, una vita diversa..Ma adesso mi piaci ancor di più! Non abbiamo in comune le scarpe che adoriamo, io i miei stivali/ stivaletti non li baratterei con le Convers, tu non ami i rettili, io vivo con una tartaruga, ho una lumaca nella pianta del basilico in balcone. Ho avuto anche io un cane, che come te nella foto stringevo sempre. Mi piaci ancor di più!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche tu mi fai arrossire, Nunzia. In effetti pure io ho avuto tartarughe adesso che ci penso! Però sono curiosa, che lavoro pensavi facessi?
      Ti abbraccio! :)

      Elimina
    2. Il bello è che....non lo so!

      Elimina
  9. Sono felice di questo tuo post!!! Come sai abbiamo in comune le converse e la passione per i romanzi che parlano di amicizia e di famiglia. Se ora ho sulle ginocchia Gli anni della leggerezza indovina di chi è il merito?
    Bacio sul naso a te e al tuo cagnolone!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sui nostri nasoni, intendi!! perchè a entrambi non manca certo superficie baciabile :)
      Grazie a te. Di tutto.

      Elimina
  10. Ciao Tessa! Sono contenta di questo post, mi fa piacere scoprire qualcosa di più sui blogger che seguo, sulle persone di cui leggo racconti di vita, di libri, di cucina. Ho trovato nel tuo blog una comunanza di gusti (Brunella Gasperini, Herriot, Elizabeth George, Rosamunde Pilcher ... Per dire!), e mi fido molto del tuo parere. Anche a me piacciono i romanzi che parlano di famiglie e mi piacciono i gialli se con belle analisi dei personaggi (e non troppe cose impressionanti).
    Visto che mi piace tantissimo parlare di libri e condividerli, ti segnalo dei libri che amo molto, chissà se li conosci)
    La serie di Anna dai capelli rossi di L.M. Montgomery, ed La serie di Emily di New Moon della stessa autrice. Libri di crescita e formazione e scritti così bene ... Li ho scoperto da adulta e amati tanto.
    Poi "il diario della tartaruga" di R. Hoban. Un libro particolare, bellissimo.
    Ciao e grazie! Paola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Paola, l'unica con cui posso parlare di Brunella! intanto grazie di essere qui :) allora, ho letto Anna dai capelli rossi, il primo dell'omonima serie e basta. E' passato molto tempo, quindi potrei rileggerlo e provare anche gli altri. Grazie del consiglio! baci

      Elimina
  11. Ciao Tessa, era da un po' che ogni tanto passavo di qua a sbirciare il tuo blog, ma con questo post finalmente ho deciso di unirmi ai tuoi lettori fissi... trovo sia molto bello come ti sei descritta, anch'io sono "sportivamente pigra", amo l'IKEA, i biscotti allo zenzero e gli animali anche se non ne ho a casa e il tuo cagnolone sembra dolcissimo! A presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora Benvenuta Nadia! e grazie di cuore.

      Elimina
  12. Ma che bello questo post, cara Tessa!! Quel cagnolone semra davvero affettuoso, posso venire ad avbracciarvi anche io?? Come te amo gli animali, insetti e rettili compresi, escludo solo le zanzare che mi danno il tormento sei mesi all'anno! Ho poco più di trent'anni ma penso che l'età sia solo un fatto anagrafico e rimarrò 25enne per moooolto tempo!! ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Corri! vieni anche tu abbracciarci! Pulcione ringrazia :)

      Elimina
  13. Ciao Tessa, ma che bel post di presentazione! Anche io credo di avere affinità con i tuoi gusti, lo confermano oltre che naturalmente le letture, le converse, gli animali,e...il mare ligure! Io vivo affacciata su questo meraviglioso mare, ed ogni giorno che ci passo davanti per andare al lavoro ringrazio i miei genitori di essere trasmigrati dalla bassa Padana e di avermi fatta nascere qui! A presto
    Paola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ohhh, il mare. Che invidia, lo puoi vedere tutti i giorni! accidenti, quante cose in comune!

      Elimina
  14. Ciao Tessa! Piacere di conoscerti! Lo sai, ero convinta che ti chiamassi Teresa e Tessa fosse il diminutivo!!! Comunque Roberta non è male...non disperarti. Oltre alle letture un altro elemento in comune è il mare, ma del sud! Abito in un piccolo paesino sul mare e dal mio terrazzo mi tieni compagnia! Mi è piaciuto il tuo post di presentazione, leggendo di te ho pensato che prima o poi tocca anche a me, anche io sul mio blog sono misteriosa, non amo molto parlare di me e non sono per nulla logorroica... Continuerò a seguirti...baci baci Rosa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Rosa, quanto ti invidio il mare! e aspetto il tuo post allora, buttati! un bacio.

      Elimina
  15. Ciao Tessa, mi piace Tessa e io continuo a chiamarti così!
    E mi piace tantissimo averti scoperta. Tante volte ho girovagato per le vie della tua città e chissà, magari i nostri sguardi si sono pure incrociati.
    Diciamo che siamo opposte noi due, ma non è forse vero che i poli opposti si attraggono?
    Il mare però lo adoro e pure le Converse, ma sono una camminatrice e adoro anche gli stivali e le scarpe con la zeppa, niente zainetto, borsa, rigorosamente enorme e pesantissima, a meno che non vada in montagna. E che dire delle librerie Ikea? AAAAMO!!! Io di anni ne ho 37, di animali non ne ho, ma li rispetto, sono una camperista, una zingara.
    Tanto piacere di conoscerti Tessa, a proposito mi appunto Brunella Gasperini e ho recuperato Efisia Caddozzu, ti farò sapere :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cuore cara, tu sei sicuramente meno misteriosa di me! nel senso che dal blog e da quel che racconti mi ero fatta l'idea di una Cuore libera e un po' zingara!
      aspetto notizie e commenti su Efisia. baci.

      Elimina
    2. Ed è proprio ciò che sono! Ti abbraccio

      Elimina
    3. Ed è proprio ciò che sono! Ti abbraccio

      Elimina
  16. Come ho fatto a perdermi questo post?
    Quasi piango dalla commozione!
    Come capisco il tuo amore x il mare io sono una ragazza da spoaggia la mia Napoli è sempre nel cuore nonostante la lontananza. Anche io Come te ho una trovatella che è ormai una terza figlia e poi lasvuami dire che i libri che citi sono tutti degni di nota altro che antichi
    Grazie per aver condiviso con noi parte della tua vita!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chicca cara, grazie a te. Che ci sei sempre e leggi tanti tanti libri! ti abbraccio.

      Elimina
  17. Come ho fatto a perdermi questo post?
    Quasi piango dalla commozione!
    Come capisco il tuo amore x il mare io sono una ragazza da spoaggia la mia Napoli è sempre nel cuore nonostante la lontananza. Anche io Come te ho una trovatella che è ormai una terza figlia e poi lasvuami dire che i libri che citi sono tutti degni di nota altro che antichi
    Grazie per aver condiviso con noi parte della tua vita!!!!

    RispondiElimina
  18. Prima di leggere questo post ti avrei dato poco pi di vent'anni O_O

    RispondiElimina
  19. Ciao Tessa,
    Ti ho invitata al Link Party di "Piccole Macchie d'inchiostro". Qui puoi vedere di cosa si tratta: http://piccolemacchiedinchiostro.blogspot.it/2016/03/festeggiamo-insieme-il-primo-anno-di.html
    (è un modo carino per conoscere nuovi blog)
    A presto.

    RispondiElimina

Posta un commento