Lettori fissi / segui il blog!

La mia settimana librosa 2. # 4

Buon weekend a tutti! post velocissimo per aggiornarvi sulle mie letture. 
Ho finito di leggere Chi manda le onde di Fabio Genovesi (qui la recensione), un libro originale e molto piacevole! 

Sto leggendo (l'ho quasi finito) Gli anni al contrario di Nadia Terranova. Questo romanzo rientra nel mio periodo "revival degli anni '60-'70", iniziato dopo la lettura di Quando tutto era possibile di Meg Wolitzer (qui la recensione). La storia raccontata da Nadia Terranova inizia alla fine degli anni '70 ed è...un pugno nello stomaco. Bella, struggente; a presto la recensione!

Messina, 1977. Aurora, figlia del fascistissimo Silini, ha sin da piccola l'abitudine di rifugiarsi in bagno a studiare, per prendere tutti nove immaginando di emanciparsi dalla sua famiglia, che le sta stretta. Giovanni è sempre stato lo scavezzacollo dei Santatorre, ce l'ha con il padre e il suo "comunismo che odora di sconfitta", e vuole fare la rivoluzione. I due si incontrano all'università, e pochi mesi dopo aspettano già una bambina. La vita insieme però si rivela diversa da come l'avevano fantasticata. Perché la frustrazione e la paura del fallimento possono offendere anche il legame più appassionato. Perché persino l'amore più forte può essere tradito dalla Storia.

Su cosa leggerò domani ho ancora le idee moolto confuse! mi piacerebbe un bel romanzone d'amore-ma-non-solo, tipo Kate Morton o Charlotte Link (la Link di qualche anno fa..non quella degli ultimi romanzi), ma di queste autrici ho letto tutto. Mi date un consiglio? Oppure potrei iniziare Le mille luci del mattino, ultima fatica di Clara Sanchez, che ho ricevuto grazie ad una serie di scambi. A dirla tutta...la Sanchez mi piace una volta su tre, non è una garanzia!
dai, consigliatemi!

Madrid. La luce si riflette sulle immense pareti a specchio del palazzo. Emma guarda dalla sua scrivania il mondo che si perde in quell'intenso bagliore. Fare l'impiegata in una grande azienda non è mai stata la sua aspirazione. Ma Emma deve ricominciare dopo il fallimento della sua storia d'amore e del sogno di diventare una scrittrice. Il posto di assistente è arrivato al momento giusto. Eppure quel lavoro non è come se l'aspettava. Il suo capo, Sebastiàn Trenas, passa le giornate a leggere libri: nessuna telefonata, nessuna riunione. Emma non riesce a spiegarselo, ma il suo sesto senso le suggerisce di non fare domande. Fino a quando, mettendo in ordine certe vecchie carte, smuove qualcosa che doveva rimanere nascosto. Da allora tutto cambia: Trenas perde la carica di vicepresidente e dopo pochi giorni muore. Emma si sente in colpa e ha paura di quello che le sta accadendo intorno. Perché nulla è come appare. E ora che due oscuri personaggi, due fratelli manager di successo, hanno sostituito il suo capo, la ragazza è convinta che i suoi sospetti siano fondati e che sia necessario scavare nel passato. Un passato che parla di bugie e segreti, di amori clandestini e di adozioni difficili. Solo in sé stessa Emma può trovare il coraggio per svelare il mistero. Perché c'è chi vuole che su ogni cosa ricada il silenzio. Un silenzio a cui Emma ha deciso di dare finalmente una voce.

Commenti

  1. Ho da poco comprato Gli anni al contrario e vorrei leggerlo prima o poi :)
    Clara Sanchez? Non ho ancora capito se mi piace o no!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nemmeno io ho capito se la Sanchez mi piace o no! ho iniziato l'ultimo romanzo...ed i dubbi rimangono!

      Elimina
  2. Credo di averlo già scritto, ma sulla Sanchez sono piena di dubbi sin dal "Profumo delle foglie di limone".
    Io adesso sto leggendo un romanzo di Ethan Hawke, ma non sto ancora capendo se mi piace... Vedremo ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ethan Hawke..ne ho sentito parlare bene, almeno del primo romanzo (non ricordo il titolo), fammi sapere!!

      Elimina
  3. La Sanchez noooo assolutamente!!!!La mia attuale lettura è Ritorno a Riverton Manor di Kate Morton, sicuramente una garanzia, bello!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..purtroppo la Morton l'ho letta tutta. Sigh. E sempre purtroppo la Sanchez non mi sta piacendo per niente, vado avanti per inerzia!

      Elimina

Posta un commento

Post più popolari