Lettori fissi / segui il blog!

Segnalazioni: Lavinia Brilli e Bonifacio Vincenzi.

Oggi vi lascio la segnalazione di due romanzi molto diversi tra di loro ma con un tema comune: si parla di donne. 
Lavinia Brilli ci racconta, in tono ironico e scanzonato, la storia di una donna che superati i fatidici quaranta si sente già vecchia e spia il mondo attraverso la vetrina virtuale dei social network, Bonifacio Vincenzi ci parla, attraverso una serie di racconti, di amore malato e in alcuni casi violento. 
Argomenti e toni diversissimi per due libri di grande attualità.
Lavinia Brilli, Ci vediamo su FB (selfpublishing, 2015. Disponibile su Amazon Kindle Store).

Lisa ha superato da un po’ i quaranta e si sente in piena mezza età. Tra supermercato e parrocchia, tra un marito misantropo e un lavoro deprimente, la sua vita è spumeggiante come una coca sgasata. Eppure guardandosi intorno vede gli altri quarantenni in pieno fervore, a caccia di divertimento come adolescenti in ritardo di qualche decennio. Mentre lei occupa il suo tempo preparando la merenda agli amici dei figli, le sue uniche due amiche passano da un pub a una discoteca, pubblicando immancabilmente i selfie su Facebook per dimostrare ad amici e conoscenti quanto si divertano. E Lisa è proprio tra quelli che si collegano a Facebook per guardare la vita degli altri dal buco della serratura, senza mai pubblicare niente (chi vorrebbe guardare le foto di una consulta scolastica o di una serata davanti alla tv?) L’annuncio della visita di sua cugina Diana, regina delle serate milanesi e desiderosa di conoscere la vita notturna della provincia, getta Lisa nella disperazione e la costringe a cercare un modo per allargare il suo giro di amicizie. Dopo aver tentato di tutto, Lisa ha un’illuminazione e architetta un piano per rendere la sua vita più interessante proprio con l’aiuto di Facebook, ma imbranata com’è le sarà difficile evitare figuracce e camminare in equilibrio sul filo delle bugie. E adesso anche il rischio di perdere il marito è dietro l’angolo… 

Bonifacio Vincenzi, Testimone un cane e altri racconti. (Ediz. Panesi, 2015. Disponibile nelle maggiori librerie online).

Amore malato, amore vissuto intensamente, ma anche paure, tradimenti e stranezze che invadono vite inquiete e solitarie. Una raccolta di nove brevi opere di Bonifacio Vincenzi. Dopo il successo dei primi due e-book Shakira – Uno sguardo dal cuore e L’apprendista Babbo Natale, Vincenzi affronta il mondo dei sentimenti e delle loro mille sfaccettature.
Temi importanti quelli trattati in questi racconti: “L’amore, amore malato ma anche amore vissuto intensamente, anche con paura, anche con dolore, ma capace di dischiudere un’esistenza completamente nuova. Poi c’è l’affascinante tema del doppio e poi – racconta Vincenzi – paure, tradimenti, stranezze che invadono vite inquiete e solitarie”.
Sul romanzo breve Testimone un cane che dà il titolo all’opera ci svela: “Nel 2014 nel nostro paese c’è stata una donna uccisa ogni tre giorni. A commettere queste efferatezze non è mai un assassino seriale, ma il fidanzato, il marito, il convivente della vittima. Ed è proprio l’amore malato la causa della scomparsa di Angela. Almeno così pensano gli inquirenti e sono anche convinti che la donna sia stata uccisa. Non ci sono però testimoni né prove certe per risolvere il caso. Quello che gli inquirenti ignorano, però, è che la vittima e l’assassino non erano soli. C’era un testimone con loro, un testimone che ha visto tutto: il cane di Angela. Un testimone completamente inutile all’accusa. Nessun tribunale ne avrebbe mai tenuto conto. Nessun tribunale, ma non l’assassino!” 
Fra le tante segnalazioni che ricevo, oggi ho scelto queste: per gli argomenti trattati, per le copertine (il peloso quattrozampe, in modo particolare..mi frega quasi sempre) e per la gentilezza mostrata da questi due autori nel presentare le proprie opere.
Baci.


Commenti

  1. Ciao! Ti ho nominata per il Liebster Award. =)
    http://ifyouhaveagardenandalibrary.blogspot.it/2015/03/liebster-award.html

    RispondiElimina

Posta un commento

Post più popolari